Un barlume improvviso a ricordarmi che sono una donna, che ho la forza di andare avanti, perché se riesco a camminare con quella borsa (più pesante di me) appesa al collo posso farlo sempre e comunque.
Perché se ho il coraggio di amare chi mi sta intorno abbassando la guardia e aprendo gli occhi posso avere il coraggio di affrontare altri mille esami, dolorosi quanto si voglia.
Perché se ho la pazienza di ascoltare chi mi sta accanto e cercare di guardare oltre le parole, sentendo che il non detto ti spiega tutto quello che invece è stato tirato fuori, allora posso avere la pazienza di aspettare che i formicolii alle mani e ai piedi passino, prima o poi.
Perché se ogni giorno anziché uscire di casa con il volto stravolto trovo comunque la forza per fare un giro di rimmel e una passata di rossetto allora ho anche quella di andare a trovare l'ennesimo medico. 
E perché se nel cuore ho la capacità di tenere tutte le emozioni che si possono provare avrò anche quella di tenere la paura e lasciarla lì, insieme a tutto il resto, a confondersi fra le lacrime e i sorrisi.

Annunci

4 commenti

Archiviato in amicizia, amore, autoanalisi, dentro, lui, riflessioni, salute, vita

4 risposte a “

  1. jel. ero assente da tempo, dal mio blog…dal blog di tutti… presa dalle mie cose …che ora mi sembrano cosi' stupide, cosi' piccole…
    non parlo della mia amica certo…
    io non sapevo e appena ho letto il tuo commento sono corsaqui…senza la forza di capire quello che leggevo… sono andata indietro mangiando parole pensieri e riflessioni di una profondita' spiazzante.
    Mi sento cosi' misera cosi' piccola vicino a te..al tuo problema che non conoscevo…
    jel perdonami non so come affrontare questa notizia . Cerco di capire come stai ma mi terrorizza ogni riga che leggo.
    Sono debole e persa di fronte a tutto questo che ho vissuto anche da vicino.
    Ma ancora non so reagire.
    Come ti sei accorta di tutto questo? ti ho lasciata che eri fantasticamente simpatica ed esplosiva…. come e' potuto accadere?
    la lezione di vita continua ad essere la stessa… bisogna affrontare tutto e non chiudersi in noi stesse come troppo spesso abbiamo fatto.
    Jel… sii forte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...