Cos'è cambiato?
Tutto e niente, tutto ha una luce nuova, una prospettiva diversa, un sapore più amaro e più dolce, un peso diverso.
Niente di fatto, non mi manca una gamba, una mano, la voce per parlare né gli occhi per guardare, la vista è tornata.
Non sono cambiata neanche io, sono sempre la solita che si fracassa i maroni da sé.
E però è cambiato che oggi, nonostante la paura, ho scelto di continuare a camminare per la via, e che ieri, nonostante la paura, ho fatto la spesa al centro commerciale, e però è cambiato che adesso ho paura di altre cose, per esempio di vedere una donna che cammina col bastone e che ha le gambe storte, ripiegate all'interno e mi chiedo quanto ci vorrà perché le abbia anch'io così, o peggio.
Lo so che non è detto che accadrà, ma so anche che potrebbe accadere, e non posso chiudere gli occhi e fingere di non sapere, come fingo di non sapere tante altre cose.
Ed è cambiato che vorrei scrivere qui delle mie compagne di letto all'ospedale, che ci sarebbe da scompisciarsi, o del fatto che ho scoperto che esistono dei deodoranti vaginali, e che le mie amiche li usano…  e vorrei raccontare della quotidianità, delle mille cose che mi accadono o che mi vedo passare davanti agli occhi.
E poi vorrei parlare di una cosa SCONVOLGENTE:
ovvero ho scritto, mentre ero a lavoro, una decina di giorni fa o poco più, una riflessione, e io, dopo qualche giorno ho trovato la stessa riflessione alla fine de La signora Dalloway, e mi  sono salite le lacrime agli occhi, incredula leggevo e rileggevo, e per fortuna metto sempre la data sotto quello che scrivo e che leggo, perché altrimenti non ci avrei creduto al fatto di averlo scritto prima io, prima di leggerlo intendo. Cacchio!
Ecco, io vorrei parlare di tante cose, interessarmene e condividerle, ma poi, nei fatti, non me ne importa niente, è questo che è cambiato.

Annunci

2 commenti

Archiviato in amicizia, amore, autoanalisi, cavolate varie, dentro, libri, racconti, riflessioni, salute, scazzo, scene di ordinaria follia, vita

2 risposte a “

  1. deodorante vaginale ?!!
    faccio subito una ricerca su google !
    non perchè mi puzzi, nè, semplice curiosità !!!

    ciao jel,
    sono felice che stai un po' meglio !

    un bacio grande.
    simo

  2. il finale di Mrs. Dalloway non può non farmi lasciare un (peraltro inutile, ma sentito) commento. Anche se gli eredi Woolf non ci beccheranno una lira.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...